Il Laboratorio Unico Metropolitano apre le porte

L’Open Day nell'ambito del Festival della Scienza Medica 2018 di Bologna

Un giorno nei luoghi del Laboratorio Unico Metropolitano, accompagnati da Rita Mancini,  Maddalena Bisonti e Patrizia Mimmi, per seguire il percorso dei campioni biologici lungo un tracciato simile, per molti aspetti, ad una ferrovia driverless, senza conducente, nella quale le provette si muovono in automatico come vagoni ferroviari intelligenti.

È quanto ha offerto l’Open Day del Laboratorio Unico Metropolitano, presso l’Ospedale Maggiore di Bologna, nell'ambito del Festival della Scienza Medica 2018.

Il Festival della Scienza Medica è un’importante e attesa occasione di approfondimento e divulgazione scientifica, che vede protagonisti ospiti noti a livello nazionale e internazionale. Nell'edizione di quest'anno, grande successo di pubblico: 55.000 presenze, con un incremento del 10% rispetto all’anno scorso, distribuiti negli oltre 70 eventi che hanno coinvolto più di cento relatori, dislocati in 18 sedi con il quartier generale di Palazzo Re Enzo gremito per tutte le giornate.

Link