Elisoccorso notturno in Appennino Bolognese

un'altra vita salvata in Appennino.

Sintesi

l'elisoccorso notturno del 118 è intervenuto sabato 13 ottobre 2018 nel Comune di Alto Reno Terme.

È successo sabato alle 21,32, quando al 118 arriva la richiesta d'aiuto per un 84enne di Granaglione in terapia anticoagulante che, cadendo in casa, ha battuto la testa. L'automedica di Marano è subito partita recuperando l'anziano e portandolo a Porretta dove l'elicottero attendeva già al suo arrivo. Alle 23,38 era già in cura al Maggiore per la tac d'urgenza. Ieri è stato trasferito a Porretta (Il Resto del Carlino, 15/10/2018).
 
Il Servizio di Elisoccorso notturno (elicottero con visori a intensificatori di luce che consente di intervenire anche nelle basi non illuminate) è attivo da agosto e ha già fatto molti interventi di soccorso in tutta la Regione (oltre un intervento a notte) per prestare soccorso in caso di gravi traumi, patologie neurologiche o cardiovascolari, anche grazie alle sempre più numerose basi di decollo e atterraggio notturno realizzate su tutto il territorio.
 
Dei 21 interventi realizzati nella provincia di Bologna - dove sono già attive 37 basi di atterraggio - 8 sono stati effettuati in Comuni dell'Appennino Bolognese.
 
Per chi è interessato a leggere tutta la notizia pubblicata il 2 ottobre, rinviamo al link seguente: