Anche quest'anno... E-Care non va in vacanza

Tutti i progetti vincitori del "Concorso di Idee 2018" che proseguono nei mesi estivi

Attività di socializzazione, culturali e ricreative. Per gli anziani che rimangono in città, sono tante le iniziative in programma per supportare i più fragili e combattere la solitudine, particolarmente avvertita dagli over 65 nel periodo estivo.

Su 19 progetti che interessano il Distretto di Bologna, promossi da associazioni di volontariato, di promozione sociale e del Terzo Settore in collaborazione con i Quartieri e l’Azienda USL, 13 continueranno a rappresentare un punto di riferimento per la popolazione anziana anche nei mesi da giugno a settembre

  • “Antenne sociali” di ANTEAS Volontariato G. Fanin
  • “Camminar mi è dolce e salutare 2018” di Borgo Alice
  • “Condominio solidale diffuso 99.0” dell’Associazione Senza il Banco
  • “I colori della fragilità” dell’Associazione Mattei Martelli
  • “Insieme” del Centro Sociale Stella
  • “Lenti Movimenti” di ASD Officina Yoga
  • “Lunetta Solidale” del Centro Sociale Lunetta Gamberini
  • “Mangio anch’io in compagnia” del Centro Sociale Katia Bertasi
  • “Noi al centro: verso la Casa della Salute” di A.R.A.D. Onlus
  • “Non perdiamoci di vista, attorno al tavolo con giochi e ricordi” del Centro Sociale Croce del Biacco
  • “Ripartiamo dal Fondo… insieme al Comini” del Centro Sociale Fondo Comini
  • “Sempre Verdi” di Convivenza per Anziani Maria Ausiliatrice e San Paolo
  • “Tempi di musica – Musica e arti performative come spazio di espressione, benessere, aggregazione, memoria per gli anziani fragili e i loro familiari” dell’Associazione InSuono

Sul sito Bologna Solidale è possibile trovare tutte le informazioni sui singoli eventi e sulle modalità di partecipazione.

Dal 15 giugno è, inoltre, attivo il progetto “Prevenzione ondate di calore” del Comune di Bologna, volto a sostenere gli anziani in condizione di fragilità e solitudine nei mesi più caldi. Per avere informazioni su come comportarsi in caso di temperature molto elevate o per richiedere aiuto è attivo il Numero Verde 800 562 110 gestito da CUP 2000.

Link

File allegati