L'offerta di servizi nel Distretto di Pianura Est

Quali sono i principali servizi offerti

I Servizi

Il distretto di Pianura Est propone sul suo territorio due Ospedali e tre Case della Salute.

Gli ospedali di Budrio (Spoke) e Bentivoglio (Hub), con le loro rispettive vocazioni, rappresentano una realtà di Ospedali con funzioni integrate fra loro e con il territorio. Sono ben inseriti, infatti, nel contesto organizzativo distrettuale, in rete con il giovane sistema delle Case della Salute e rappresentano certamente un’opportunità per rispondere in maniera qualificata e completa, per quanto possibile, alla domanda di servizi.

Casa della Salute di Budrio. Comprende i Comuni di Budrio (sede principale), Castenaso, Molinella, Baricella, Malalbergo e Minerbio, con un bacino di utenza di 73.851 abitanti.

Casa della Salute di San Pietro in Casale e Galliera. Comprende i Comuni di Bentivoglio, Castel Maggiore, Galliera, Granarolo dell’Emilia, San Giorgio di Piano, San Pietro in Casale (sede principale),  con un bacino di utenza di 61.841 abitanti.

Casa della Salute di Pieve di Cento. Comprende i Comuni di Pieve di Cento (sede principale), Castello d’Argile e Argelato, con un bacino di utenza di 23.426 abitanti.  Pieve di Cento è sede del Campus universitario per il  Corso di Laurea in Infermieristica -  Università degli Studi di Ferrara,  che rappresenta una realtà aggregativa e culturale di particolare interesse per la comunità e per le Aziende USL di Bologna e Ferrara.


La comunità professionale


Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta

Cerca un medico di medicina generale o un pediatra di libera scelta
Continuità assistenziale - Guardia Medica

 Le Case della Salute

Casa della Salute di Budrio

La Casa della Salute è una struttura ad alta complessità che garantisce la maggior parte dell'assistenza sanitaria con elevati livelli qualitativi.

Nel Distretto Pianura Est sono presenti tre Case della Salute:

Casa della Salute di Budrio

Casa della Salute di San Pietro in Casale e Galliera

Casa della Salute di Pieve di Cento

Snodo significativo della rete dei servizi territoriali, la Casa è la porta d’ingresso al sistema metropolitano di offerta socio-sanitaria, e assicura risposte appropriate e tempestive ai tanti e diversi bisogni di prevenzione, cura e assistenza, semplici o complessi, privilegiando la presa in carico, i percorsi multi-specialistici integrati in continuità con quelli offerti dall’ospedale, la vicinanza ai luoghi di vita.

La Casa garantisce al cittadino i canali di accesso alla rete, riordinati e riorganizzati in maniera da renderli più semplici, funzionali e sicuri, e in grado di offrire risposte più aderenti ai bisogni di cura, assistenza e promozione della salute. Assicura, in particolare, la presa in carico delle persone con malattie croniche o in condizioni di fragilità sanitaria, alle quali sono dedicati percorsi di cura e di assistenza che integrano competenze multi-professionali.

La Casa della Salute di Budrio

La sede principale della Casa della Salute di Budrio, dal 2014 nell’area dell’Ospedale, concentra in un unico ambito territoriale una vera e propria cittadella della salute che comprende il Centro di medicina generale, l’ambulatorio infermieristico, il servizio di distribuzione di presidi medici e ausili, la sede del servizio socio-assistenziale per i minori, la farmacia, lo sportello unico di accettazione e prenotazione, il servizio di assistenza domiciliare, il Punto di Coordinamento della Assistenza Primaria (PCAP), il centro dei donatori di sangue, la neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, l’ambulatorio di igiene pubblica, il consultorio familiare, la pediatria territoriale, il Centro di Salute Mentale, il SerT. I volontari AUSER svolgono attività di accoglienza e facilitano l’accesso ai servizi.

Valore aggiunto della Casa della Salute di Budrio è, l’integrazione tra i servizi presenti nella Casa e all’interno dell’Ospedale di Budrio, con l’offerta di assistenza e cura garantita dalla rete metropolitana dell’Azienda Usl e delle altre realtà sanitarie di Bologna e provincia.

Ambulatori, orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi della Casa della Salute di Budrio

Casa della Salute di Budrio, dal 3 giugno 2017 rafforzato il Centro di Medicina Generale - Leggi l'intervista a Maria Cristina Cocchi, Direttore del Distretto di Committenza e Garanzia Pianura Est

La Casa della Salute di San Pietro in Casale e Galliera

Ambulatori, orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi della Casa della Salute di San Pietro in Casale e Galliera

Il Centro Donazione Sangue della Casa della Salute San Pietro in Casale e Galliera

La Casa della Salute di Pieve di Cento

Ambulatori, orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi della Casa della Salute di Pieve di Cento


Sedi collegate alla Casa della Salute, Poliambulatori pubblici e accreditati - Informazioni sui servizi, gli ambulatori, gli orari e telefoni


Immagine dell'Ospedale di BentivoglioGli Ospedali

Il distretto Pianura Est propone sul suo territorio due Ospedali, a Budrio e a Bentivoglio.

Gli ospedali di Budrio (Spoke) e Bentivoglio (Hub), con le loro rispettive vocazioni, rappresentano una realtà di Ospedali con funzioni integrate fra loro e con il territorio. Sono ben inseriti, infatti, nel contesto organizzativo distrettuale, in rete con il giovane sistema delle Case della Salute e rappresentano certamente un’opportunità per rispondere in maniera qualificata e completa, per quanto possibile, alla domanda di servizi.

Tutte le informazioni sugli stabilimenti ospedalieri del Distretto Pianura Est


Prevenzione, promozione della salute, sanità pubblica

Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere, proteggere e migliorare la salute e il benessere dei cittadini.

I servizi del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda USL di Bologna: Igiene e sanità pubblica, Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, Sanità pubblica veterinaria. Tutte le informazioni

Screening

Campagna per la prevenzione dei tumori femminili dell'Emilia RomagnaLo screening del tumore al collo dell'utero nel Distretto Pianura Est

In Emilia-Romagna il programma di screening regionale, avviato nel 1997, è rivolto a tutte le donne che vi abitano: sia le donne residenti che le donne domiciliate tra i 25 e i 64 anni. Alle donne ta i 25 e i 29 anni viene offerto il pap-test, mentre alle donne tra i 30 e i 64 anni l'Hpv test.

In Emilia-Romagna l’adesione al programma è da sempre al di sopra della media nazionale: nel biennio 2013 -2015 ha effettuato il Pap-test il 44,1% delle donne invitate dall' Azienda Usl di Bologna. Nel distretto Pianura Est l'adesione al programma è del 50,6%

Ambulatori a libero accesso per PAP test e HPV test

Mammografo Digitale Giotto Image della Casa della Salute di VergatoLo screening per il tumore della mammella

Il programma di screening regionale, attivo dal 1997, si rivolge a tutte le donne di età compresa tra i 45 e i 74 anni, circa 183 mila nell’area metropolitana bolognese, e individua nello screening mammografico la modalità raccomandata per la prevenzione del tumore della mammella. Alle donne di età compresa fra i 45 e i 49 anni viene offerta la mammografia come test di 1° livello con periodicità annuale, alle donne tra i 50 e i 74 anni con periodicità biennale.

L’adesione al programma, nella popolazione del territorio dell'Azienda USL di Bologna, è stata complessivamente del 66,4% (67,9% per la classe 50 - 69 anni, 57,4% per la classe 45 - 49anni e 73,3% per la classe 70 - 74 anni).
L’adesione nel Distretto Pianura Est è stata pari al 67,2%.

 

Programma per la prevenzione dei tumori del colon retto

Lo screening regionale per il tumore del colon retto

Lo screening per il tumore del colon retto è stato attivato nel 2005 e si rivolge ad uomini e donne di età compresa fra i 50 e i 69 anni con l’offerta di un esame per la ricerca del sangue occulto nelle feci (FOBT) con intervallo biennale.
L’adesione media nel territorio dell'Azienda USL di Bologna all’invito del totale della popolazione bersaglio, nel corso del 2015, è stata del 55,8,9% mentre nel Distretto Pianura Est si è osservata la percentuale maggiore di adesione (64%).

Informazioni sugli screening dell'Azienda USL di Bologna

I servizi sociali


 

Salute Mentale

Il Dipartimento salute mentale - dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità la promozione e la tutela della salute mentale nelle diverse età della vita.

Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Le unità operative di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza svolgono attività di carattere preventivo, diagnostico, terapeutico e riabilitativo nel campo dei disturbi psicopatologici, neurologici, neuropsicologici, dei deficit neuromotori e sensoriali per le persone fino ai 18 anni.

L’ambito di intervento è territoriale, in raccordo col Pediatra di libera Scelta o col Medico di Medicina Generale, e si articola a livello ambulatoriale, ospedaliero, domiciliare, semiresidenziale e residenziale.

Neuropsichiatria dell'infanzia e adolescenza Pianura Est

Il Centro Salute Mentale

Il Centro di Salute Mentale è la struttura operativa rivolta alla direzione, coordinamento e gestione delle attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione del disagio e del disturbo psichico per la popolazione di età superiore ai 18 anni, con particolare attenzione ai disturbi gravi.

Le attività del Centro di Salute Mentale sono organizzate in rete al fine di garantire equità di accesso ai cittadini. Ciò significa che, indipendentemente dalla sede a cui ci si rivolge, vengono assicurati i medesimi percorsi diagnostico-terapeutici e livelli di assistenza, grazie alla condivisione di procedure cliniche comuni.

Il Centro Salute Mentale della Casa della Salute di Budrio

Il Centro Salute Mentale di San Giorgio di Piano

SerT (Servizio Tossicodipendenze)

I SerT sono preposti alla prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi da uso di sostanze.

Il SerT assicura ai cittadini con tali problemi e alle loro famiglie interventi di prevenzione, cura e riabilitazione, garantendo trattamenti integrati medico-farmacologici, assistenziali, psicologici, sociali e riabilitativi.

Il SERT Servizio dipendenze patologiche della Casa della Salute di Budrio

Il SERT Servizio dipendenze patologiche di San Giorgio di Piano

L.O.O.P.

Cosa fa, a chi si rivolge

Il Servizio L.O.O.P è un servizio del SerT dell’ Azienda USL di Bologna attivo dal 2002 sui territori dei Distretti Pianura Est ed Ovest della provincia di Bologna.
L’equipe di lavoro è composta da operatori specializzati che si occupano del mondo delle sostanze psicoattive (legali e illegali) e delle dipendenze senza sostanze (gioco d'azzardo, social network, videogiochi...). Il servizio è gratuto, ad accesso diretto e garantisce riservatezza.

Si rivolge a:

•    preadolescenti
•    adolescenti
•    giovani adulti
•    adulti (Insegnanti, genitori, allenatori, ecc.)
•    istituzioni, associazioni, gruppi informali, Scuole guida, locali di intrattenimento.

Si occupa di:

  • attivazione di pratiche di prevenzione all’uso e all’abuso di sostanze psicoattive in contesti e per target differenti: Scuole, Centri di Formazione Professionale, Territorio (servizi educativi ed eventi) e Sportelli d’ascolto;
  • attività di informazione e consulenza sul tema delle sostanze psicoattive (legali e illegali) e i comportamenti da dipendenza senza sostanze (gioco d'azzardo, social network, videogiochi)
  • cura della rete istituzionale e territoriale
  • prevenzione dei comportamenti a rischio: offrire uno spazio di confronto sui temi affrontati ed aumentare il livello di consapevolezza.
  • fornire informazioni corrette sul  tema della legalità: sensibilizzazione e chiarificazione
  • offrire in tempi brevi un primo ascolto e valutazione per tutte le problematiche legate al disagio.

Il L.O.O.P si trova a

Budrio
Via Marconi, 6
Orario di apertura e reperibilità telefonica:
secondo e quarto lunedì del mese, dalle 16 alle 19 (chiuso in agosto)

cell. 339 3160473

Minerbio
Via Garibaldi, 38/d
Orario di apertura e reperibilità telefonica:
secondo e quarto martedì dalle 15 alle 18 (chiuso in agosto)
Tel./fax. 051956207;

cell. 331 4156608

Molinella
Sala Fanin - Via Salvemini 4
Primo e terzo lunedì del mese dalle ore 15.30 alle oer 18.30

cell. 339 3160473

San Pietro in Casale
C/o Casa della Musica, via Genova, 26
Orario di apertura e reperibilità telefonica:
primo e terzo martedì del mese dalle 16 alle 19 (chiuso in agosto)

Tel./fax. 051956207; cell. 331 4156608


Farmacie


Gruppi di Auto Mutuo Aiuto nel Distretto Pianura Est