L'offerta di servizi nel Distretto di San Lazzaro di Savena

Quali sono i principali servizi sanitari offerti nel Distretto di San Lazzaro di Savena

I Servizi

Nell'area suburbana e di pianura del Distretto di San Lazzaro (Comuni di San Lazzaro, Ozzano e Monterenzio)  sono presenti una Casa della Salute a Ozzano, un Poliambulatorio con una corposa offerta di servizi, a San Lazzaro, un Poliambulatorio di piccole dimensioni a Monterenzio.

Nell'area montana (Comuni di Pianoro, Loiano e Monghidoro) si trovano un Poliambulatorio di medie dimensioni a Pianoro,  un Poliambulatorio di piccole dimensioni a Monghidoro, una Casa della Salute a Loiano, dove troviamo anche un presidio ospedaliero e un Centro Residenza Anziani. All’Ospedale Pubblico di Loiano, con letti di medicina, lungodegenza e un Punto di Primo Intervento per emergenze/urgenze sanitarie, si rivolgono prevalentemente i cittadini di Loiano, Monghidoro, Monterenzio.


La comunità professionale

Nei diversi ambiti territoriali dell’Azienda USL di Bologna, nelle Case della Salute, si individuano comunità di professionisti della salute stabili, affiatate, competenti e  autorevoli che si riorganizzano intorno ai cittadini/pazienti per garantire servizi di più alta qualità.

Queste comunità comprendono tutti i professionisti pubblici e privati che fanno riferimento alle attività di promozione della salute, prevenzione, diagnosi, cura, assistenza e riabilitazione dei cittadini con problemi di salute, con particolare riferimento alle patologie croniche ed alle condizioni di fragilità e disabilità. 

Nel Distretto di San Lazzaro di Savena la comunità professionale garantisce i servizi delle Case della Salute in modo integrato e ha come riferimento una pluralità di luoghi che superano i confini strutturali della Casa della Salute.


 

Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta

Nel Distretto di San Lazzaro di Savena operano 56 medici di medicina generale e 10 pediatri,  organizzati prevalentemente in associazione.

I medici di medicina generale garantiscono il servizio di Assistenza sanitaria turistica estiva e i medici del Servizio di Continuità assistenziale (Guardia medica) gestiscono un Ambulatorio diurno ad accesso diretto per le piccole emergenze che richiedono l'intervento di un medico.

Cerca un medico di medicina generale o un pediatra di libera scelta
Continuità assistenziale - Guardia Medica
Assistenza sanitaria ai turisti

Le Case della Salute

Casa della Salute di Loiano

La Casa della Salute è una struttura ad alta complessità che garantisce la maggior parte dell'assistenza sanitaria con elevati livelli qualitativi.

Snodo significativo della rete dei servizi territoriali, la Casa è la porta d’ingresso al sistema metropolitano di offerta socio-sanitaria, e assicura risposte appropriate e tempestive ai tanti e diversi bisogni di prevenzione, cura e assistenza, semplici o complessi, privilegiando la presa in carico, i percorsi multi-specialistici integrati in continuità con quelli offerti dall’ospedale, la vicinanza ai luoghi di vita.

La Casa garantisce al cittadino i canali di accesso alla rete, riordinati e riorganizzati in maniera da renderli più semplici, funzionali e sicuri, e in grado di offrire risposte più aderenti ai bisogni di cura, assistenza e promozione della salute. Assicura, in particolare, la presa in carico delle persone con malattie croniche o in condizioni di fragilità sanitaria, alle quali sono dedicati percorsi di cura e di assistenza che integrano competenze multi-professionali.

La Casa della Salute di San Lazzaro - Ozzano

A San Lazzaro è in via di organizzazione la Casa della Salute, che sarà collegata con la sede di Ozzano e con la sede di Monterenzio.

Attualmente sono già garantiti un ambulatorio diurno di continuità assistenziale ad accesso diretto  con Medici di Continuità Assistenziale, Geriatria, Spazio Giovani, SERT, Ambulatorio della cronicità, Diagnostica Radiologica ed ecografica, Erogazione diretta farmaci, Distribuzione ausili, Servizio assistenza disabili, Punto di accesso assistente sociale, Coordinamento UVM. Presto sarà progressivamente adeguata l’offerta di servizi sanitari di base verso l’autosufficienza.

La Casa della Salute di San Lazzaro continuerà ad essere punto distrettuale per la valutazione, presa in carico, monitoraggio dei soggetti fragili: saranno migliorati i sistemi di coordinamento dei percorsi in entrata ed in uscita dall'ospedale, in particolare con il S.Orsola; potenziata l'offerta di varie forme di assistenza territoriale (anche socio‐sanitaria), con particolare riferimento alle attività ricomprese nelle Cure Intermedie.

L’autosufficienza dovrà essere perseguita anche incrementando la presenza degli specialisti operanti presso il Policlinico S.Orsola, struttura ospedaliera che ‐ con l’Ospedale Bellaria ‐ è e rimarrà, di riferimento primario per i residenti nel Distretto. Di pari misura, con i due Ospedali, sarà sviluppata e garantita la continuità dei percorsi di presa in carico territorio‐ospedale, sia per quanto attiene la gestione delle riacutizzazioni che le dimissioni protette verso strutture residenziali o verso la domiciliarità. La Casa della Salute di San Lazzaro‐Ozzano, dovrà essere sede di una comunità professionale che lavori in modo integrato, pur avendo come riferimento una pluralità di luoghi che superino i confini strutturali della Casa della Salute in quanto tale; garantendo la presa in carico e la continuità di cura; perseguendo anche l’obiettivo di aumentare l’attrattività territoriale e il senso di appartenenza della cittadinanza.

La Casa della Salute di San Lazzaro essendo sede di PCAP e coordinamento UVM, si confermerà punto distrettuale per la valutazione, presa in carico, monitoraggio dei soggetti fragili: saranno migliorati i sistemi di coordinamento dei percorsi in entrata ed in uscita dall'ospedale, in particolare con il Presidio S.Orsola; potenziata l'offerta di varie forme di assistenza territoriale (anche socio‐sanitaria), con particolare riferimento alle attività ricomprese nelle Cure Intermedie.

La Casa della Salute, diventerà sede di coinvolgimento e riferimento degli attori sociali dell’ambito – già molto attivi – sia per le attività di prevenzione e promozione della salute nelle varie rappresentazioni, che per gli interventi a sostegno e supporto della popolazione fragile, utilizzando al contempo luoghi della comunità sociale dove incontrarsi e confrontarsi.

Ambulatori, orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi presenti nella sede di San Lazzaro di Savena

Ambulatori, orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi presenti nella sede di Ozzano Emilia

La Casa della Salute di Loiano

La casa della Salute di Loiano

La Casa della Salute di Loiano, si colloca in un territorio periferico e montano ed è la struttura territoriale di riferimento per l’erogazione dell’assistenza primaria ad una popolazione prevalentemente anziana:  di conseguenza l’obiettivo prioritario della  comunità professionale, sarà di operare per garantire equità di accesso ai cittadini e ai professionisti ( medici di medicina generale e pediatri di libera scelta), che si trovano in zone distanti dalla Casa stessa.

Presso la Casa della Salute di Loiano e nella sede collegata del poliambulatorio di Pianoro, la comunità professionale, oltre ai servizi minimi previsti nelle Case della Salute, garantisce: Diagnostica radiologica ed ecografica, Attività di Igiene Pubblica, Ambulatorio della cronicità, Valutazione fisiatrica e palestra, Distribuzione ausili, Erogazione Diretta Farmaci, Punto di accesso per il servizio socio-sanitario.

La Casa della Salute di Loiano e la sede collegata del Poliambulatorio di Pianoro, saranno sede di riferimento per la promozione di attività  progetti di prevenzione e promozione della salute; di progetti a sostegno e supporto della popolazione fragile, mantenendo e sviluppando la collaborazione con  gli Enti Locali e la comunità sociale già molto attiva in tal senso.

La Casa della Salute di Loiano in dettaglio

Ambulatori, orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi della Casa della Salute di Loiano

Sedi collegate alle Casa della Salute, Poliambulatori pubblici e accreditati - Informazioni sui servizi, gli ambulatori, gli orari e telefoni


L'ospedale Simiani di Loiano

Ingresso ospedale Simiani di Loiano - Distretto San Lazzaro di Savena - Azienda USL di BolognaNell'Ospedale Simiani di Loiano si trova un punto di primo intervento per emergenze/urgenze sanitarie e reparti di medicina e lungodegenza. Qui si trova anche il Centro dialisi decentrata CAL.

L'ospedale Simiani e la Casa della Salute di Loiano sono contigui. Ciò contribuisce a rendere più evidente per i cittadini, con garanzie di maggiore semplicità e continuità dell’accesso, la rete integrata dei servizi e le sue relazioni, cliniche e organizzative, strutturate in modo da mettere in contatto l’assistenza primaria con l’assistenza specialistica, l’assistenza ospedaliera, la salute mentale, la sanità pubblica, i servizi sociali, ecc.

Orari, numeri di telefono. Tutte le informazioni sui servizi dell'Ospedale Simiani di Loiano.


Prevenzione, promozione della salute, sanità pubblica

Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere, proteggere e migliorare la salute e il benessere dei cittadini.

I servizi del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda USL di Bologna: Igiene e sanità pubblica, Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro, Sanità pubblica veterinaria. Tutte le informazioni

Screening

Campagna per la prevenzione dei tumori femminili dell'Emilia RomagnaLo screening del tumore al collo dell'utero nel Distretto San Lazzaro di Savena

In Emilia-Romagna il programma di screening regionale, avviato nel 1997, è rivolto a tutte le donne che vi abitano: sia le donne residenti che le donne domiciliate tra i 25 e i 64 anni. Alle donne ta i 25 e i 29 anni viene offerto il pap-test, mentre alle donne tra i 30 e i 64 anni l'Hpv test.

Nel distretto di San Lazzaro di Savena l'adesione al programma è del 49,1%.

Ambulatorio ad accesso libero per pap-test e HPV test
L'ambulatorio si trova a San Lazzaro di Savena nel Poliambulatorio in Via Repubblica 11, piano terra, area C, stanza 56. L'ambulatorio è aperto lunedì e mercoledì, dalle 8.45 alle 11.45

Lo screening per il tumore della mammella

Il programma di screening regionale, attivo dal 1997, si rivolge a tutte le donne di età compresa tra i 45 e i 74 anni, circa 183 mila nell’area metropolitana bolognese, e individua nello screening mammografico la modalità raccomandata per la prevenzione del tumore della mammella. Alle donne di età compresa fra i 45 e i 49 anni viene offerta la mammografia come test di 1° livello con periodicità annuale, alle donne tra i 50 e i 74 anni con periodicità biennale.

L’adesione al programma, nella popolazione del territorio dell'Azienda USL di Bologna, è stata complessivamente del 66,4% (67,9% per la classe 50 - 69 anni, 57,4% per la classe 45 - 49anni e 73,3% per la classe 70 - 74 anni).

Nel Distretto di San Lazzaro di Savena l'adesione è del 68,3%

Lo screening regionale per il tumore del colon retto

Lo screening per il tumore del colon retto è stato attivato nel 2005 e si rivolge ad uomini e donne di età compresa fra i 50 e i 69 anni con l’offerta di un esame per la ricerca del sangue occulto nelle feci (FOBT) con intervallo biennale.
L’adesione media nel territorio dell'Azienda USL di Bologna all’invito del totale della popolazione bersaglio, nel corso del solo anno 2015, è stata del 55,8% mentre nel Distretto dell'Appennino Bolognese è stata del 63,1%

Informazioni sugli screening dell'Azienda USL di Bologna

I servizi sociali


 

Salute Mentale

Il Dipartimento salute mentale - dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità la promozione e la tutela della salute mentale nelle diverse età della vita.

Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza

Le unità operative di Neuropsichiatria dell’Infanzia e Adolescenza svolgono attività di carattere preventivo, diagnostico, terapeutico e riabilitativo nel campo dei disturbi psicopatologici, neurologici, neuropsicologici, dei deficit neuromotori e sensoriali per le persone fino ai 18 anni.

L’ambito di intervento è territoriale, in raccordo col Pediatra di libera Scelta o col Medico di Medicina Generale, e si articola a livello ambulatoriale, ospedaliero, domiciliare, semiresidenziale e residenziale.

Ambulatorio neuropsichiatria età evolutiva di Loiano

Ambulatorio neuropsichiatria età evolutiva di Ozzano

Ambulatorio neuropsichiatria età evolutiva di Pianoro

Ambulatorio neuropsichiatria età evolutiva di San Lazzaro di Savena

Il Centro Salute Mentale di San Lazzaro di Savena

Il Centro di Salute Mentale è la struttura operativa rivolta alla direzione, coordinamento e gestione delle attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione del disagio e del disturbo psichico per la popolazione di età superiore ai 18 anni, con particolare attenzione ai disturbi gravi.

Le attività del Centro di Salute Mentale sono organizzate in rete al fine di garantire equità di accesso ai cittadini. Ciò significa che, indipendentemente dalla sede a cui ci si rivolge, vengono assicurati i medesimi percorsi diagnostico-terapeutici e livelli di assistenza, grazie alla condivisione di procedure cliniche comuni.

Centro salute mentale di San Lazzaro di Savena

SerT (Servizio Tossicodipendenze)

I SerT sono preposti alla prevenzione, cura e riabilitazione dei disturbi da uso di sostanze.

Il SerT assicura ai cittadini con tali problemi e alle loro famiglie interventi di prevenzione, cura e riabilitazione, garantendo trattamenti integrati medico-farmacologici, assistenziali, psicologici, sociali e riabilitativi.

SERT Servizio dipendenze patologiche di San Lazzaro di Savena


Le farmacie

Farmacie di turno nel Comune di San Lazzaro di Savena

Farmacie di turno nei distretti SUD (Comuni di Alto Reno Terme, Camugnano, Castel d'Aiano, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Grizzana Morandi, Lizzano Belvedere, Loiano, Marzabotto, Monghidoro, Monte San Pietro, Monterenzio, Monzuno, Ozzano Emilia, Pianoro, S. Benedetto Val di Sambro, Sasso Marconi, Valsamoggia, Vergato, Zola Predosa)


I Gruppi di Auto Mutuo Aiuto nel Distretto di San Lazzaro di Savena