Salute femminile. A ‘Liberi dentro’ i servizi offerti alle donne in gravidanza

pubblicato il 30/06/2022 12:23
Come vengono assistite le donne in gravidanza dentro e fuori le mura del carcere e come quelle che vogliono abortire. Ne parliamo con la dottoressa Marinella Lenzi

Sabato 2 luglio in onda su Liberi dentro – Eduradio&tv, la rubrica sui temi della salute e della prevenzione curata dall’Equipe sanitaria del carcere Dozza parlerà di gravidanza, aborto e contraccezione.

A parlarne insieme all’educatrice Agnese Drusiani sarà la dottoressa Marinella Lenzi, Direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda USL di Bologna. Il carcere può essere per le donne un’occasione per concentrarsi sulla propria salute e sulla prevenzione delle malattie attraverso i servizi che vengono offerti.

Nel contesto carcerario è sicuramente molto più complesso portare avanti una gravidanza, ma vengono messe a disposizione tutte le risorse e l’assistenza necessaria. Affrontando il tema della contraccezione e della gravidanza la dottoressa Lenzi evidenzia come negli ultimi dieci anni in Emilia Romagna c’è stato un calo importante delle interruzioni di gravidanza grazie all’incentivazione del percorso contraccettivo e all’accesso alla contraccezione. Da alcuni anni la gravidanza può essere interrotta anche con l’assunzione di farmaci, una metodica meno invasiva e che non richiede un’operazione. Gli Ospedali di Bologna sono stati tra i primi a utilizzare il metodo farmacologico per l’aborto.

Infine, tra i servizi presenti in città di fondamentale importanza ci sono anche i consultori, dedicati all’accoglienza delle donne straniere e un ambulatorio per le donne vittime di violenza per dare loro assistenza medica e supporto psicologico.

                                                             Guarda il video 

Logo Eduradio&TvQuesta settimana a Liberi dentro

Nelle altre puntate della settimana, segnaliamo la nuova rubrica Giustizia Riparativa con l’ospite Max Ravanetti della Cgil di Parma, organizzatore della rassegna “Vivere e non sopravvivere” tenutasi a novembre 2021 a Parma. Prosegue Lib(e)ri dentro con un approfondimento sul fumettista italiano Zerocalcare e con la presentazione del libro “Barre” del rapper Kento. Ci saranno poi le consuete rubriche di religione: Parliamo di BuddismoIslam, religione e civiltà e la rilassante rubrica di yoga Yoga Ratna: un percorso di libertà. Infine, con la rubrica Chef al fornelletto impareremo a cucinare i tortelli di patate. Questo e tanto altro con Eduradio&Tv.

Tutti gli appuntamenti nella newsletter di questa settimana

 

Liberi dentro va in onda

🎙In radio

Da lunedì a venerdì su Radio Città Fujiko 103.1 alle 9.00; il sabato e la domenica alle 7.00.

📺 In tv

  • su Icaro TV (canale 18) il lunedì e da mercoledì a sabato alle 17.15; il martedì alle 18.30; la domenica alle 16.00. 
  • su LepidaTV (canale 118) dal lunedì al venerdì alle 13.00 e in replica alle 17.00, anche on demand su www.lepida.it

🌐Sul web

Ascolta i podcast  
Guarda i video sul canale Youtube
Seguici su Facebook