La piramide dell'attività motoria

pubblicato il 18/05/2021 12:14
Le raccomandazioni dell’OMS rivolte ai bambini sulle attività da svolgere più frequentemente

La piramide racchiude visivamente tutte quelle attività che sono più o meno consigliate e la loro relativa frequenza:

  • Alla base sono presenti quelle attività che si possono svolgere facilmente ogni giorno, da soli o in compagnia, fuori o dentro casa. Con dei semplici suggerimenti è possibile iniziare ad inserire in famiglia buone abitudini quotidiane per aumentare le occasioni di movimento spontaneo.
  • Al centro della piramide ideale dell’attività fisica viene inserito il gioco attivo, da fare per almeno un’ora al giorno. Il gioco attivo è una parte importante delle attività motorie che sono alla base di uno stile di vita attivo e sano. È il gioco in cui i bambini allenano una specifica capacità come correre, saltare, arrampicarsi, ma anche giocare con i coetanei e con genitori oppure le occasioni di gite all’aperto o di attività alternative.
  • Al vertice della piramide sono presenti tutte quelle attività sedentarie da ridurre ed evitare il più possibile come guardare da TV, utilizzare pc e device elettronici. L’OMS consiglia di non superare l’ora al giorno di queste attività.

                           La piramide dell'attività motoria SIP

 

Le raccomandazioni dell’OMS rivolte ai bambini sono quelle di praticare almeno 60 minuti di attività moderata-intensa. Raggiungere 60 minuti potrebbe risultare difficile ma con delle semplici strategie raggiungere quell’obiettivo sarà più che possibile.

  1. Come muoversi di più?

Incoraggiare i bambini a usare i propri piedi come mezzo di trasporto, iniziando con brevi spostamenti e introducendo la buona pratica di camminare nella giornata.

  1. Invitare i bambini a giocare e muoversi ogni volta che è possibile.

In pratica:

  • Salire le scale di casa a piedi anziché prendere l’ascensore
  • Portare spesso i bambini al parco-giochi.
  • Marciare a suon di musica o a ritmo, saltare su un piede solo o camminare a saltelli: muoversi in modi diversi serve ad allenare differenti parti del corpo.
  1. Chiedere ai bambini di aiutare nelle faccende di casa.

Aiutando i genitori in casa, il bambino avrà meno tempo per guardare la televisione e imparerà ad avere piccole responsabilità e rispetto degli adulti. Senza contare che tenere in ordine le sue cose e la casa significherà avere più spazio per giocare in modo sicuro.

  1. Porsi degli obiettivi da raggiungere insieme.

Ad esempio, una sera a settimana uscire per una passeggiata con tutta la famiglia invece di guardare la televisione oppure organizzare giornate da trascorre all’aria aperta, ponendosi un obiettivo specifico, ad esempio una volta al mese visitare un parco nella città o nella Regione.

  1. Incoraggiare e complimentarsi con i bambini

Create un calendario delle attività per tenere traccia delle nuove conquiste e delle nuove scoperte: complimentatevi con voi stessi e con vostro figlio se riuscite a mantenere l’impegno della settimana o del mese.

  1. Praticare uno sport

Non è sicuramente l’unico modo per raggiungere il target di movimento ma sicuramente ha un alto impatto non solo sulla salute fisica del bambino. La partecipazione ad attività motorie di gruppo può essere di supporto allo sviluppo sociale dei bambini, offrendo loro opportunità per l’espressione personale, la costruzione dell’autostima, l’interazione e l’integrazione sociale, competenze e abilità utili per la vita futura.