Linee guida sull'attività fisica, i comportamenti sedentari e il sonno per bambini sotto i 5 anni di età

pubblicato il 18/05/2021 12:21

Sintesi

Muoversi, non restare seduti e dormire bene sono abitudini da coltivare fin dall'infanzia per prevenire malattie e stare in salute anche da adulti. 

Le indicazioni principali delle nuove linee guida su attività fisica, comportamento sedentario e sonno, pubblicate dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ad aprile 2019, indicano come i bambini sotto i 5 anni di età devono passare più tempo in movimento, meno seduti e dormire sonni tranquilli.

Apprendere queste abitudini ha un effetto positivo sui bambini in termini di salute fisica e mentale, prevenzione dell’obesità e delle malattie associate che si sviluppano con il passare degli anni e miglioramento anche della performance scolastica.

I comportamenti salutari e le abitudini acquisite nei primi anni di vita si mantengono anche durante l’infanzia, adolescenza ed età adulta ecco perché investire nella promozione dell’attività fisica deve essere una priorità.

Raccomandazioni per fasce di età

I neonati (sotto l’anno di vita) dovrebbero:

  • essere attivi fisicamente più volte al giorno e in vari modi, soprattutto giocando a terra. Per quanto riguarda i neonati che ancora non si muovono vanno considerati almeno 30 minuti in posizione prona (a pancia in giù) distribuiti durante il giorno, quando il bambino è sveglio
  • non rimanere seduti in seggiolini/passeggini/marsupi per più di 1 ora alla volta. Non è raccomandata la visione di schermi. Quando si è seduti, incoraggiare la lettura e la narrazione con un adulto
  • sino a 3 mesi di età dormire per 14-17 ore al giorno e da 4 a 11 mesi per 12-16 ore, compresi i sonnellini.

I bambini tra 1 e 2 anni dovrebbero:

  • trascorrere almeno 180 minuti al giorno (non necessariamente consecutivi) in movimento, svolgendo attività fisica di varia intensità, da moderata a intensa
  • non rimanere seduti in seggiolini/passeggini/marsupi per più di 1 ora alla volta o seduti per lunghi periodi di tempo. Per i bambini di 1 anno non è raccomandato passare del tempo davanti allo schermo (ad esempio guardando la televisione, video, o giocando ai videogiochi); per quelli di 2 anni sarebbe meglio non superare un’ora al giorno davanti allo schermo. Il tempo “da fermi” andrebbe trascorso in attività come lettura e racconto con un adulto
  • fare tra le 11 e le 14 ore di sonno di buona qualità (compresi i sonnellini) e andare a dormire e risvegliarsi in orari fissi.

I bambini di 3-4 anni dovrebbero:

  • trascorrere almeno 180 minuti al giorno (non necessariamente consecutivi) in movimento, svolgendo almeno 60 minuti di attività fisica moderata-intensa
  • non rimanere legati in seggiolini/passeggini per più di 1 ora alla volta o seduti per lunghi periodi di tempo. Sarebbe meglio non superare un’ora al giorno davanti allo schermo. Il tempo “da fermi” andrebbe trascorso in attività come lettura e racconto con un adulto
  • fare tra le 10 e le 13 ore di sonno di buona qualità (compresi i sonnellini) e seguire orari fissi per andare a letto e risvegliarsi.

 

 

File allegati