Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

pubblicato il 04/05/2022 15:13
Gli obiettivi comuni per lo sviluppo sostenibile dei 193 Paesi che fanno parte dell'ONU sono 17 e considerano tre dimensioni: la sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

                                 Agenda 2020 

Nel settembre 2015 i governi dei 193 Paesi membri dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) hanno sviluppato un programma d’azione, per lo Sviluppo Sostenibile. Gli Obiettivi per lo Sviluppo sono 17 (SDGs, Sustainable DevelopmentGoals) e rappresentano obiettivi comuni su questioni importanti come, lo sviluppo sostenibile, la salute e il benessere e la lotta contro il cambiamento climatico.

Secondo la definizione proposta nel rapporto “Our Common Future”, pubblicato nel 1987 dalla commissione mondiale per l’ambiente delle Nazioni Unite, per sviluppo sostenibile si intende:

“uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri”.

La sostenibilità considera tre dimensioni:

  1. sostenibilità ambientale: garantire la disponibilità e la qualità delle risorse naturali

  2. sostenibilità sociale: garantire qualità della vita, sicurezza e servizi per i cittadini

  3. sostenibilità economica: garantire efficienza economica e reddito per le imprese

Gli esperti ritengono sostenibili i modelli alimentari che hanno un impatto contenuto sulle risorse del Pianeta (come acqua, terra e aria) e che contribuiscono alla sicurezza alimentare e nutrizionale, nonché ad uno stile di vita sano per le generazioni attuali e future, in poche parole un modello che assicuri i bisogni primari e garantisca una buona qualità di vita senza comprometterequella delle generazioni future.    

                                                                                                                

                                                                            

Link