La salute dei cittadini di Bologna

pubblicato il 25/05/2018 13:37
Come sta il capoluogo

Il Distretto Città di Bologna è situato al centro della Città Metropolitana di Bologna e comprende il solo Comune di Bologna suddiviso in 6 quartieri. La popolazione al 1° gennaio 2020 ammonta a 391.984 abitanti, 206.589 femmine (52,7%) e 185.395 maschi (47,3%). E’ il distretto più popolato e con maggiore densità abitativa dell’Azienda USL di Bologna. Nel 2019 si sono registrati 2.958 nati vivi e 4.643 decessi. Rispetto all’anno precedente si evidenzia un saldo complessivo positivo (+798 soggetti) in quanto il saldo migratorio positivo (+2.483) ha compensato il saldo naturale negativo (-1.685).

La popolazione straniera con il 15,5% della popolazione totale, è la più alta tra i distretti e significativamente superiore alla media aziendale (12,5%). L’età media è di 46,4 anni e quasi un quarto della popolazione (24,8%) ha un’età superiore o uguale ai 65 anni. Risulta essere il distretto con il più alto indice di vecchiaia (211,2) dopo quello dell’Appennino Bolognese.

E’ il Distretto con il maggior numero di famiglie unipersonali (52,5% vs 43,9% nell’intera azienda).

Il reddito medio per contribuente del 2018 è di 28.025 euro ed è il più alto tra i distretti.

Differenze significative con l’Azienda USL di Bologna si osservano per tutte le classi di indice di deprivazione. In particolare, si registra una maggior concentrazione di persone (5 punti percentuali in più) nelle aree classificate come “molto ricco” rispetto a quanto avviene mediamente a livello aziendale, mentre le altre categorie risultano essere tutte inferiori al valore aziendale medio. Il 39,45 della popolazione vive in aree deprivate o molto deprivate.

In allegato:

  • Il Profilo di Salute completo (aggiornato 1 gennaio 2020)
  • Il Profilo di Salute dell'Azienda USL di Bologna (aggiornato 1 gennaio 2020)
  • Appendice: L’Epidemia Covid-19 nell’Azienda USL di Bologna (aggiornato novembre 2020)

 

File allegati