Elezioni Regionali 2020. Voto assistito in cabina elettorale e presso seggi privi di barriere architettoniche

Due ambulatori aperti anche domenica 26 gennaio a Bologna per il rilascio delle certificazioni

 Le persone non autonome ad esercitare il diritto di voto - a causa di grave infermità, problemi di demabulazione, gravi deficit visivi, impossibilità di utilizzare le mani - possono farlo con l´aiuto di un accompagnatore di fiducia, rivolgendosi all’Azienda Usl e facendosi rilasciare lo specifico certificato gratuito che attesta l´impedimento e quindi il diritto ad essere accompagnati all´interno della cabina elettorale.

Analogamente possono essere richiesti gli attestati di capacità di deambulazione gravemente ridotta, ai fini dell'accesso a sezioni elettorali prive da barriere architettoniche. Poiché questa documentazione deve essere trattenuta dal seggio, può esserne consegnata una fotocopia (anche non autenticata).

Per ottenere tali certificazioni gli interessati possono rivolgersi agli ambulatori di medicina legale o del Dipartimento di Sanità Pubblica, portando con sé la documentazione medica attestante l'impedimento, un documento di identità e la tessera elettorale. Di seguito giornate e orari di apertura.

Sede

Giorni

Orari

 

UO Medicina Legale
Via Gramsci, 12

tel. 051.6079711

da lunedì 13 a venerdì 17 gennaio
da lunedì 20 a venerdì 24 gennaio

08.30 - 12.30

sabato 25 gennaio

08.30 – 13.00

domenica 26 gennaio

08.30 – 13.00
14.30 - 18.30

 

Sede

Giorni

Orari

 

Poliambulatorio Reno
Via Colombi, 3

tel. 051.6173511

lunedì 13 e 20 gennaio
venerdì 17 e 24 gennaio

09.00 - 12.30

domenica 26 gennaio

08.30 – 13.00
14.30-18.30

 

Sede

Giorni

Orari

Amb. Medicina Legale
Ospedale Maggiore
L. go B. Nigrisoli, 2

tel. 051.6478992

 

mercoledì 15 e 22 gennaio
giovedì 16 e 23 gennaio

 

09.00 - 12.30

 

Gli elettori potranno accedere agli ambulatori indipendentemente dal Quartiere, Comune di residenza e di voto. Tutti i presidi sopra indicati sono privi di barriere archiettoniche.

 Il diritto al "voto assistito", in base alla Legge 5 febbraio 2003, n. 17, può essere annotato in modo definitivo sulla tessera elettorale. In questo modo non è più necessario rinnovare la certificazione ad ogni tornata elettorale, ma è sufficiente esibire la tessera sanitaria. Per ottenere questa annotazione è sufficiente, una volta acquisito il certificato sanitario, rivolgersi agli uffici elettorali dei Comune. L´annotazione vale per tutta la durata della tessera elettorale.