La salute dei cittadini del Distretto di Pianura Est

pubblicato il 25/09/2017 10:04
I bisogni, le fragilità, gli elementi di rischio per la salute. Aggiornamento a dicembre 2020

Demografia e contesto socio-economico

Il Distretto Pianura Est comprende tutti comuni dell’area pianura. La popolazione al 1° gennaio 2020 ammonta a 162.721 abitanti, 83.195 femmine (51,1%) e 79.526 maschi (48,9%).
Nel 2019 si sono registrati 1.216 nati vivi e 1.683 decessi. Il saldo naturale (-467) è stato compensato da quello migratorio (+1637) con un saldo complessivo di +1.170 unità. In azienda  è il distretto con la crescita totale più elevata (+7,2 x 1000). Superiore alla media aziendale è anche il tasso di crescita migratorio (10,1 vs 7,5 x 1.000). La popolazione straniera rappresenta il 10,0% della popolazione totale (12,5% in Azienda USL).
L’età media (45,2 anni), la popolazione di età superiore o uguale ai 65 anni (22,9%) e l’indice di vecchiaia (165,7) sono tra i più bassi in azienda.
Il numero di famiglie ammonta a 71.801, di queste il 34,1% sono unipersonali e corrispondono al 15% della popolazione residente.
Il reddito medio nel 2018 di 23.995 euro per contribuente pone il distretto al penultimo posto in azienda. Tuttavia, registra la più bassa percentuale (33,8%) di popolazione residente in area deprivata o molto deprivata.

Stili di vita e prevenzione

L’indagine PASSI relativa al periodo 2016-2019 ha evidenziato che nel distretto il 22,7% della popolazione 18-69 anni fuma e solo il 6,6% consuma 5 o più porzioni di frutta e verdura (percentuali più basse dell’intero territorio aziendale). Il 16,3% è sedentario, il 43,5% risulta essere in eccesso ponderale e il 27,0% è un consumatore di alcol a maggior rischio.
Dai dati sulla partecipazione ai programmi di screening oncologici aziendali rivolti alla popolazione target, si evidenzia la più alta adesione alla mammografia (70,5%) e allo screening del carcinoma della cervice uterina (58%). Il valore relativo allo screening del tumore del colon-retto (57,2%) è sigificativamente più elevato rispetto al dato aziendale (53,4%).
Secondo la rilevazione PASSI presenta la copertura più alta (85,6%) per lo screening del carcinoma della mammella.

Nel 2018, le coperture vaccinali1 al 24° mese per morbillo-parotite-rosolia (MPR) e varicella risultano essere rispettivamente pari al 96,1% (1.217 bambini vaccinati) e all’84,7% (1.072 bambini vaccinati). Entrambe le coperture sono superiori ai valori aziendali.

Mortalità

Le principali cause di decesso sono le malattie del sistema circolatorio (556 decessi) che corrispondono al 32,9% di tutti i decessi, i tumori (490 decessi) che rappresentano il 28,9% e le malattie dell’apparato respiratorio (159 decessi) che rappresentano il 9,4%.
Nel Distretto Pianura Est, nell’anno 2019, il tasso standardizzato di mortalità è di 731,0 decessi ogni 100.000 abitanti. L’andamento del tasso di mortalità nel periodo 1993-2019 è in diminuzione e in linea con quanto osservato a livello aziendale, con un calo percentuale medio annuo dell’1,50%, di poco inferiore a quello aziendale.
I tassi standardizzati di mortalità per tutte le cause, per malattie del sistema circolatorio e per tumori del periodo 2015-2019 sono in linea con quelli aziendali.

Ricoveri

Negli ultimi anni, nel Distretto Pianura Est, si registra un trend in diminuzione del tasso standardizzato di ospedalizzazione sia in regime ordinario che di Day-Hospital. Il trend rispecchia l’andamento del tasso aziendale. Nel 2019 il tasso in regime ordinario è di 103,8 per 1.000 abitanti, inferiore a quello aziendale (112,7 per 1.000) e inferiore a tutti gli altri distretti; quello in Day-Hospital è di 24,3 per 1.000 abitanti in linea con quello aziendale.
Nel 2019 ci sono stati 18.647 soggetti dimessi da ricoveri in regime ordinario. La principale causa di questi ricoveri sono le malattie del sistema circolatorio (2.824 dimessi) che corrispondono al 15,1% di tutti i ricoveri.
Il tasso di primo ricovero riferito al periodo 2015-2019 per le malattie dell’apparato circolatorio e per tumori risulta essere più basso rispetto all’Azienda USL e tale differenza è significativa per le malattie del sistema circolatorio nel totale e in entrambi i generi.

Altri indicatori di salute

La speranza di vita è di 81,6 anni per gli uomini e di 85,9 anni per le donne.
Il 74% della popolazione di 18-69 anni intervistata nell’ambito del sistema di sorveglianza PASSI riferisce di avere una salute buona o molta buona.
Il 5,7% dei soggetti di età superiore o uguale a 65 anni ha un livello di fragilità alto o molto alto, inferiore al dato aziendale (6,2%).
I tassi di incidenza di IMA e di ictus, rispettivamente di 14,4 e 21,2 per 10.000 abitanti, non presentano differenze di rilievo rispetto a quelli aziendali.
Il tasso di prevalenza del diabete è del 6,3% sostanzialmente in linea con quello aziendale (6,2%): 7,5% tra i maschi e 5% tra le femmine.
Nel 2019 i casi confermati di malattie infettive notificati dal distretto sono stati 753, e la varicella, con 204 casi, rappresenta la prima causa di segnalazione.

Il Covid-19 nel Distretto

Nel Distretto Pianura Est dal 29 febbraio al 30 novembre 2020 si sono registrati 3.643 casi di COVID–19. Solo nel periodo tra il 14 settembre e il 30 novembre si è registrato il 74.33% del totale di tutti i casi del Distretto dall’inizio dell’epidemia. I deceduti per Covid-19 sono stati 141.

Tasso di incidenza per distretto.png

Link

File allegati